fbpx
Chiama ora 059 97 82 46 Contattaci senza impegno

TERAPIA STRUMENTALE A MODENA

 

La terapia fisica strumentale è un settore della medicina di riabilitazione che impiega diverse forme di energia fisica per finalità curative. Può essere usata in autonomia o in combinazione con trattamenti manuali, puntando principalmente a mitigare il dolore, a diminuire l’edema e a rafforzare la muscolatura.

Con il termine “terapia strumentale” si fa riferimento all’insieme di interventi che vengono eseguiti mediante dispositivi elettromedicali. Ogni apparecchio di elettromedicina utilizza principi e metodi fisici diversi rispetto agli altri, allo scopo di innescare una specifica reazione biologica all’interno del nostro organismo.

In base della patologia, al grado di infiammazione e all’estensione dei tessuti da trattare, nel nostro centro Pianeta Postura a Modena è possibile ricorrere a uno o più trattamenti strumentali per velocizzare il processo di recupero e supportare l’efficacia della terapia manuale e dell’esercizio terapeutico. 

 

TECARTERAPIA A MODENA

La Tecarterapia è una tecnologia innovativa per il trattamento in tempi brevi di patologie riguardanti i sistemi osteo-articolare e muscolare.

Con Tecarterapia si può trattare mal di schiena, cervicalgie, dorsalgie e lombalgie, distorsioni, lesioni tendinee, tendiniti e borsiti, esiti di traumi ossei e legamentosi, distrazioni di tipo osteoarticolare, dolore cronico agli arti, dove agisce sulla riduzione dello stato infiammatorio e della sensazione dolorosa. La Tecar terapia, grazie alla sua capacità di apportare nutrimento e ossigeno ai tessuti, permette un recupero più rapido dei traumi all’apparato muscolo-scheletrico ed è utilizzata in diverse forme di osteoporosi e in molti programmi riabilitativi post-chirurgici, soprattutto dopo interventi di artroprotesi d’anca e di ginocchio. 

ULTRASUONI

In fisioterapia gli ultrasuoni forniscono un aiuto fondamentale nel trattamento di numerosi disturbi:
muscoli contratti, epicondiliti, morbo di Dupuvtren, periartriti di omero e scapola (anche con calcificazioni), nevriti, etc.

Le terapie strumentali con ultrasuoni consistono di vibrazioni acustiche non percepite  dall’orecchio umano ottenute utilizzando la proprietà di cristalli minerali che subiscono l’azione di un campo di corrente alternata.

TENS
TransCutaneous Electrical Nerve Stimulation

La TENS è una tecnica medica complementare spesso abbinata ad altre terapie manuali, per alleviare condizioni dolorose acute o croniche.

Infatti la sua azione stimola la produzione di endorfine, antidolorifici prodotti dal corpo umano, ridotto il dolore il terapeuta potrà eseguire la terapia manuale più agevolmente. La TENS terapia è indicata per curare alcune patologie come cervicalgia, lombalgia, sindrome del tunnel carpale, fibromialgia, dolori reumatici, dolori derivanti da fratture/traumi fisici acuti.

LASERTERAPIA A MODENA

Tecnica medica complementare spesso abbinata ad altre terapie manuali, per alleviare condizioni dolorose acute o croniche.

Il suo utilizzo ha effetto antidolorifico, infatti stimola la produzione di endorfine, antidolorifici prodotti dal corpo umano, e antinfiammatorio, grazie al suo effetto vasodilatatorio con conseguente riduzione di eventuali edemi presenti
L’utilizzo di lasererapia consente al terapeuta di eseguire la terapia manuale più agevolmente. 

Nel nostro studio Pianeta Postura a Modena proponiamo i trattamenti di laserterapia indicata ad una vasta gamma di condizioni muscolo scheletriche, lesioni sportive e disturbi neurologici

Elettrostimolazione

Un metodo riconosciuto dal mondo scientifico e medico.

L’uso dell’elettrostimolazione è diffuso in vari ambiti della fisioterapia. Riproduce fedelmente il processo attivato durante una contrazione muscolare volontaria, il nostro cervello invia un comando sotto forma di segnale elettrico che viaggia ad alta velocità lungo le fibre nervose fino al muscolo, che reagisce contraendosi. Nel contesto specifico del recupero funzionale, questa tecnica è impiegata per incrementare il tono muscolare. Le ragioni di tale impiego sono varie: possono spaziare dalla necessità di riabilitazione dopo un infortunio che abbia causato l’immobilità totale, alla situazione in cui si trovi un muscolo “denervato”. In quest’ultimo caso, l’elettrostimolazione è fondamentale per prevenire l’aggravarsi della condizione muscolare, che potrebbe evolvere in atrofia con conseguente diminuzione del diametro delle fibre muscolari fino a causare la necrosi del tessuto.

Le onde d’urto

Le onde d’urto rappresentano un tipo di onde acustiche ad alta intensità utilizzate nella fisioterapia mediante apparecchiature specifiche per ottenere effetti terapeutici vantaggiosi.

Il beneficio principale di queste onde consiste nella loro capacità di stimolare la rigenerazione del tessuto, offrendo un sollievo dal dolore rapido. Sono efficaci nel trattamento di varie malattie che non rispondono ai metodi di cura conservativi tradizionali e, in determinate circostanze, possono evitare la necessità di un intervento chirurgico. Grazie ai loro effetti antinfiammatori e analgesici, le onde d’utro contribuiscono inoltre a ridurre la necessità di assumere farmaci frequentemente. Questa tecnologia si rivela particolarmente utile nel trattamento delle tendinopatie, epicondiliti e delle calcificazioni ossee.